IRRIGARE A GOCCIA IL MANGO

Inquadramento colturale e diffusione

Il mango (Mangifera indica L.) è una specie arborea appartenente alla famiglia delle Anacardiacee. Originario dell’India, si è pian piano diffuso in diverse zone tropicali e subtropicali del globo. I principali Paesi mediterranei in cui si coltiva il mango sono la Spagna e l’Israele, con produzioni di nicchia anche in Sicilia.

Quali sono le esigenze idriche del mango?

Le sue origini tropicali implicano esigenze idriche complesse ed articolate, fortemente correlate all’areale di coltivazione, alla natura del terreno, all’andamento pluviometrico annuo, ai sesti d’impianto, alle varietà coltivate ed ai portinnesti utilizzati.

Sicuramente, la pianta del mango ben si adatta all’irrigazione localizzata (goccia a goccia) che, oltre a centellinare la risorsa idrica, permette di apportare in maniera precisa e frazionata anche i fertilizzanti disciolti direttamente nell’acqua di irrigazione.

La flessibilità offerta dai sistemi a goccia dà la possibilità di modificare al meglio i volumi di irrigazione e le ricette fertirrigue in funzione dell’età della pianta e soprattutto degli stadi fenologici in cui essa si trova.

Il sistema di filtraggio

Un buon sistema di irrigazione deve essere dotato di un impianto di filtrazione opportunamente dimensionato: Irritec offre un’ampia gamma di filtri, adatti alle diverse fonti di approvvigionamento idrico: generalmente, dopo una filtrazione primaria con desabbiatore (idrociclone), con filtri a quarzite o, ancora, con batterie di filtri a dischi (nelle versioni manuali o automatiche), Irritec consiglia l’utilizzo di filtri di settore a rete o a dischi che assicurano un ulteriore garanzia alle ali gocciolanti.

Irrigazione del Mango

L’impianto di irrigazione ideale per un mangheto si costituisce di un sistema di ali gocciolanti, in numero di 1 o 2 per filare, stese a terra (in alcuni casi anche sotto il telo pacciamante), di un accuratissimo sistema di filtraggio che preservi gli erogatori da possibili problemi di occlusione, da un sistema di fertirrigazione professionale adatto al pieno campo e ad un programmatore che permetta di gestire in modo semplice e professionale i turni e i volumi di irrigazione.

Per aziende costituite da appezzamenti con topografia regolare e filari corti, Irritec consiglia le ali gocciolanti normali del tipo Tandem o Junior, mentre, per appezzamenti con dislivelli notevoli e/o con filari piuttosto lunghi, si opta per la versione autocompensante Multibar F (gocciolatore piatto) o Multibar C (gocciolatore cilindrico); spaziatura tra i punti goccia e portata oraria dipendono dai sesti d’impianto e dalle caratteristiche tessiturali del terreno.

Progettualmente si tende a raggiungere una pluviometria oraria per ettaro pari a 1.0 mm, rendendo così più semplice l’impostazione dei volumi e dei turni irrigui dettati dalle richieste evapotraspirative dell’ambiente durante l’intero ciclo colturale.

Fertirrigazione e automazione

In funzione delle analisi chimico-fisiche del terreno e dell’acqua destinata all’irrigazione svolte in fase preliminare all’impianto, sin dalla messa a dimora delle piante si rende necessario apportare la corretta dose di elementi nutritivi così da favorirne il migliore sviluppo vegeto-produttivo.

Per coltivazioni in pieno campo come quella del mango, Irritec consiglia banchi di fertirrigazione semplici nell’utilizzo ma comunque in grado di iniettare in condotta i fertilizzanti in maniera precisa, tenendo conto di parametri di fondamentale importanza come pH ed elettroconducibilità.

Dosabox Junior Automatic, ad esempio, è un dispositivo in grado di gestire 3 fertilizzanti in modo proporzionale alla portata in condotta, monitorando continuamente i parametri sopracitati.

La versione Advanced del Dosabox, grazie al Commander NPK integrato, permette di gestire 3 fertilizzanti + acido in modo proporzionale, volumetrico o a target di EC e pH; l’unità gestisce, inoltre, il sistema di agitazione dei fertilizzanti e fino a 4 contatori digitali (1 per acqua e 3 per fertilizzanti).

I programmatori della linea Commander EVO, infine, garantiscono affidabilità nell’impostazione dei turni di irrigazione e dei volumi di adacquamento, permettendo altresì di minimizzare i costi di gestione correlati principalmente all’apertura e alla chiusura delle elettrovalvole, alla pulizia dei filtri ed all’impostazione delle fertirrigazioni.

La possibilità di installare contatori volumetrici, stazioni meteo e sensori di monitoraggio agro-ambientali, rende possibile valutare il reale stress idrico della coltura e restituire quello di cui la pianta ha effettivamente bisogno.

irrigare il mango a goccia

Di seguito un esempio pratico di come irrigare a goccia il mango

schema impianto irrigazione mango

Prodotti Irritec di cui hai bisogno per irrigare a goccia il mango

1

TANDEM® E MULTIBAR™ C

Tandem è l’ala gocciolante classica con gocciolatore cilindrico di Irritec. Il gocciolatore con doppia foratura permette un aumento della superficie irrigata. I suoi quattro fori di emissione collocati in posizione opposta impediscono l’aspirazione delle impurità. L’ala gocciolante classica con gocciolatore autocompensante cilindrico (Multibar C) o piatto (Multibar F) è la soluzione ideale per irrigare colture pluristagionali ed è adatta per terreni in pendenza e topografie irregolari. Il particolare design del gocciolatore permette l’efficace compensazione della pressione all’interno di un range molto ampio.

Tandem Irritec per irrigazione mango

2

TUBAZIONI IN PE E CONNECTO

Tubazione monostrato in PVC flessibile rinforzato da un tessuto ad alta resistenza facile da maneggiare e riporre in magazzino. Agevola le operazioni di fine stagione per sistemi irrigui che necessitano di un rapido e sicuro spostamento. Leggero e flessibile ma allo stesso tempo resistente riduce sia i costi dell’installazione che il tempo di recupero. Facile da tagliare e dotato di un ampia gamma di connessioni fa del sistema di tubazioni in layflat un accessorio indispensabile per l’irrigazione del pomodoro a goccia. Disponibile da 2.4 a 6 bar, In tutti i diametri commerciali a partire dal 1 1/2” sino all’8”.

3

FILTRI AUTOMATICI IN PLASTICA

Il filtro Rotodisk® Automatico è un filtro in poliammide rinforzata con fibra di vetro, dotato di un particolare sistema meccanico-idraulico che ne permette il controlavaggio automatico. Opportunamente installati in batteria con l’utilizzo di idrovalvole e di una centralina di comando, permettono di mantenere la continuità del ciclo irriguo e di ridurre gli sprechi d’acqua e la manodopera. Disponibile nelle versioni a singola o a doppia testa con portate da 24 a 64 m3/h. La vasta gamma di collettori disponibili (da 3” a 12”) e le varie configurazioni possibili (da 2 a 14 filtri) permettono di raggiungere por tate fino a 640 m3/h.

filtri irrigazione mango

4

FERTIRRIGAZIONE

I sistemi di fertirrigazione Irritec® coniugano praticità e affidabilità ad un moderno sistema di iniezione delle soluzioni nutritive. La gestione del fertilizzante viene regolata da semplici ricette di fertirrigazione, impostabili a seconda delle necessità agronomiche e nutrizionali. La corretta gestione idraulica, fondamentale per veicolare il giusto nutrimento alle piante, è assicurata da anni di esperienza nel dimensionamento di macchine ed apparecchiature e da materiali affidabili e certificati.

fertirrigazione del mango irritec

5

RACCORDI E DERIVAZIONI PER ALA GOCCIOLANTE

I raccordi e le valvole a bassa pressione Irritec® sono la soluzione ideale per gli impianti di irrigazione in campo agricolo e residenziale. I prodotti trovano ampia applicazione e si caratterizzano per la facilità d’installazione e montaggio. Realizzata con materia plastica, questa famiglia di prodotto racchiude: giunti economici, raccordi portagomma, derivazioni per tubi PE-PVC – layflat, raccordi per tape e ala gocciolante leggera, raccordi per ala gocciolante classica, valvole a cilindro, mini valvole a sfera, valvole a sfera, idranti, regolatori di pressione, sfiati d’aria, raccordi filettati e raccordi per tubi spiralati.

Raccordi irrigazione mango irritec

Scopri come irrigare le altre colture

Irritec vuole semplificare la vita di chi cura le piante, per lavoro e per passione. Lavora perché ogni goccia sia impiegata al meglio, riducendo al minimo l’impronta ecologica e lo spreco delle risorse.

Il team agronomico di Irritec è vicino all’agricoltore anche in fase post vendita e installazione, con assistenza continua e controllo dell’efficienza. Continua attenzione al cliente per offrire soluzioni efficaci e sostenibili con un servizio puntuale ed efficiente.