IRRIGARE A GOCCIA IL PERO

Inquadramento colturale e caratteristiche

Il pero comune (Pyrus communis L.) è una pianta arborea appartenente alla famiglia delle Rosaceae ed alla sottofamiglia Pomoidee. La specie, originaria delle zone centro-orientali d’Europa e delle aree sud occidentali dell’Asia, è ormai largamente diffusa nel globo. Il frutto è destinato sia al consumo fresco che alla trasformazione industriale.

La pianta del pero si caratterizza per un portamento assurgente ed una notevole vigoria: se lasciata crescere può raggiungere i 15-20 metri d’altezza. Il suo ciclo biologico è biennale: in primavera-estate vegeta, fruttifica e dà inizio ai fenomeni di induzione e differenziazione delle gemme che daranno la produzione l’anno successivo; tali processi si interrompono durante i freddi invernali (caduta delle foglie) per poi riprendere al risveglio primaverile.

Esigenze pedoclimatiche

Le caratteristiche chimico-fisiche del terreno idonee alla sua coltivazione sono strettamente correlate al portinnesto utilizzato: il franco di piede, ad esempio, è più tollerante del cotogno in termini di contenuto in calcare attivo; è inoltre meno sensibile alla siccità in virtù del maggior approfondimento radicale, il che lo rende adatto a terreni freschi e profondi.

Il pero teme le temperature troppo rigide (minima termica -20°C) ma anche le eccessive insolazioni, responsabili di necrosi e depigmentazione del frutto. Il freddo invernale è comunque fondamentale per il corretto soddisfacimento del fabbisogno in freddo (500-1200 ore).

Le temperature miti aiutano la corretta maturazione dei frutti (climaterici), migliorando quindi i fenomeni di degradazione dell’amido e dei tannini (responsabili dell’astringenza del frutto).

Esigenze idriche e irrigazione del Pero

Il fabbisogno idrico annuo del pero oscilla mediamente tra i 500 ed i 700 m3/ettaro, valori che vanno sempre contestualizzati in base alle caratteristiche pedoclimatiche dell’areale di coltivazione ed agli aspetti agronomici (portinnesto, varietà, forme di allevamento, densità d’impianto, gestione del suolo, etc.). Diversi studi hanno dimostrato come la corretta gestione irrigua del pereto durante l’intero ciclo vegeto-produttivo comporti aumenti produttivi del 20-30% rispetto ad una gestione “in asciutto”, con notevoli migliorie su pezzatura, qualità e serbevolezza dei frutti.

L’irrigazione si rivela fondamentale soprattutto negli areali meridionali e per le cultivar a maturazione estiva (precoci o precocissime) poiché permette di portare a compimento l’ottimale maturazione dei frutti e, al contempo, favorire il sottociclo riproduttivo in atto.

Impianto di Irrigazione e Fertirrigazione

Con riferimento ai moderni sistemi colturali che puntano all’intensificazione degli impianti, le soluzioni proposte da Irritec per l’irrigazione del pereto ricadono su ali gocciolanti pesanti con ridotta spaziatura tra i punti goccia, stese a terra lungo il filare o agganciate sul filo della spalliera di sostegno. In tal modo si crea una striscia bagnata lungo il filare, utile sia per un più rapido attecchimento delle giovani piante che per il corretto sviluppo delle radici negli anni successivi.

La spaziatura tra i gocciolatori va comunque correlata anche alla natura del terreno, cercando di evitare passi troppo ravvicinati in terreni con una frazione argillosa elevata che porterebbero a potenziali problemi di ristagno idrico cui il pero risulta particolarmente sensibile e che spesso sono la causa principale di malattie fungine a livello radicale come il marciume del colletto (Phytophthora spp.) ed il marciume radicale (Armillaria mellea, Rosellinia necatrix).

Nei casi di filari molto lunghi e/o particolari condizioni di pendenza ascendente e/o discendente, Irritec propone l’ala gocciolante autocompensante (Multibar C o Multibar F) in grado di erogare la portata prestabilita entro un range di pressioni compreso tra 0,5 e 4,0 bar.

A questo sistema si aggiunge la tecnologia Rootguard quando si vuole adottare la subirrigazione, pratica largamente diffusa in frutticoltura e che si presta positivamente anche alla coltivazione del pero, nella più tipica versione di doppia ala per filare. In questo modo acqua e fertilizzanti vengono somministrati direttamente nella zona esplorata dall’apparato radicale, riducendo al minimo le perdite per evaporazione e, se i turni e le durate degli adacquamenti vengono ben gestiti, anche quelle per percolazione profonda con annesso dilavamento dei Sali in essa disciolti.

Per la fertirrigazione, Irritec propone sistemi adatti al pieno campo che possano migliorare la distribuzione dei concimi da parte dell’agricoltore: si possono scegliere sistemi semplici come gli iniettori Venturi, altri più accurati come il Ferticlick bypass per una semplice fertirrigazione proporzionale o volumetrica di un fertilizzante, o altri ancora come il Dosabox Junior Advanced che permette di iniettare un massimo di 3 fertilizzanti + 1 acido attraverso un dosaggio automatico a proporzione.

L’obiettivo che Irritec predilige con tali sistemi è quello di massimizzare l’uniformità di erogazione di acqua e Sali in essa disciolti sull’intero appezzamento a prescindere dall’estensione e dalla topografia dello stesso.

Irrigazione del pero a goccia

Di seguito un esempio pratico di come irrigare a goccia il pereto

Schema impianto irrigazione pero

Prodotti Irritec di cui hai bisogno per irrigare a goccia il pero

1

MULTIBAR®

L’ala gocciolante classica con gocciolatore autocompensante cilindrico Multibar C è la soluzione ideale per irrigare colture pluristagionali ed è adatta per terreni in pendenza e topografie irregolari. Multibar C Rootguard è l’ala gocciolante ideale per le installazioni in subirrigazione garantendo un’elevata precisione di emissione nei cicli irrigui. Il sistema antiradicale Rootguard permette che l’ala gocciolante venga interrata resistendo nel tempo senza subire problemi di intrusione radicale.

Ali gocciolanti per l'irrigazione della vita per la produzione di uva da tavola, Multibar Irritec

2

TUBAZIONI IN PE E CONNECTO™

La linea di raccordi a compressione Connecto™ per il convogliamento di fluidi in pressione, particolarmente indicata per impianti di irrigazione e giardinaggio, si distingue per la grande velocità e semplicità di montaggio.

tubi irrigazione pero

3

FILTRI IN METALLO

I filtri in Metallo Irritec® sono solidi e resistenti nel tempo. Possono gestire una grande varietà di portate. Sono disponibili modelli manuali o automatici per applicazioni sia su acque di canale che su acque di pozzo.

filtri irrigazione del pero

4

FERTIRRIGAZIONE

I sistemi di fertirrigazione Irritec® coniugano praticità e affidabilità ad un moderno sistema di iniezione delle soluzioni nutritive. La gestione del fertilizzante viene regolata da semplici ricette di fertirrigazione, impostabili a seconda delle necessità agronomiche e nutrizionali. La corretta gestione idraulica, fondamentale per veicolare il giusto nutrimento alle piante, è assicurata da anni di esperienza nel dimensionamento di macchine ed apparecchiature e da materiali affidabili e
certificati.

Fertirrigatore Uva da Tavola, Irritec

5

RACCORDI E DERIVAZIONI PER ALA GOCCIOLANTE

I raccordi e le valvole a bassa pressione Irritec® sono la soluzione ideale per gli impianti di irrigazione in campo agricolo e residenziale. I prodotti trovano ampia applicazione e si caratterizzano per la facilità d’installazione e montaggio. Realizzata con materia plastica, questa famiglia di prodotto racchiude: giunti economici, raccordi portagomma, derivazioni per tubi PE-PVC – layflat, raccordi per tape e ala gocciolante leggera, raccordi per ala gocciolante classica, valvole a cilindro, mini valvole a sfera, valvole a sfera, idranti, regolatori di pressione, sfiati d’aria, raccordi filettati e raccordi per tubi spiralati.

Raccordi per l'irrigazione della vita per la produzione di uva da tavola, Irritec

Scopri come irrigare le altre colture

Irritec vuole semplificare la vita di chi cura le piante, per lavoro e per passione. Lavora perché ogni goccia sia impiegata al meglio, riducendo al minimo l’impronta ecologica e lo spreco delle risorse.

Il team agronomico di Irritec è vicino all’agricoltore anche in fase post vendita e installazione, con assistenza continua e controllo dell’efficienza. Continua attenzione al cliente per offrire soluzioni efficaci e sostenibili con un servizio puntuale ed efficiente.